Le stravaganti Tabacchere

Tabacchere blog title
Uno dai più prelibati frutti dell’estate siciliana è la Tabacchere, una strana piccola pesca schiacciata dall’intenso sapore.
Ho visto la prima volta questa, apparetemente mini frutti insignificanti al chiosco di frutta e vedura al mercato e credevo fossero un tipo inferiore delle pesce normali.
Mi ero veramente sbagliata, le Tabacchere sono un capolavoro barocco dei frutti estivi Siciliani. Il loro sapore è diverso dalle altre pesche, un concentrato di delicato dolcezza con un aroma pungente che è inebriante.

Tabacchere Peaches
Una cassa di Tabacchere un dono generoso, uno vero lusso, e può valere tre volte il prezzo delle pesche normali. Una casa inzuppata nel profumo di questi pesche è un piacere mischiato con la dolcezza del sole estivo, che rimane nell’aria e nella bocca.
Conosciuto anche come pesche Saturno, tango e ciambella.

Le Tabacchere sono state coltivate sulle pendenza del Mt Etna dai primi del 1800. Il ricco suolo vulcanico e il sole fanno prosperare queste pesche. Visto che non si mantengano per molto a causa delle loro piccolo taglia sono generalmente consumate durante il loro periodo di raccolta.

Sicilian Peaches
Questi delicate piccoli pezzi di gustosa decadenza, sono caraterizzati da un sottile pelle esterna che si tira facilmente per svelare una leggera polpa con un forte profumo di pesca come un bouquet di rose. Il suo piccolo seme la rende quasi totalmente commestibile.
Il ‘Peach cobbler’ torta Americano è sempre in menù quando sono di stagione e ogni ricetta che valorizza la loro soprendente richezza per condividerle con le famiglia e gli amici.
Tutti dovrebbero provare le delizia Tabacchere.

Feel free to comment ...

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.